La Guardia dei Topi

The story so far

L'autunno e l'inverno del 1152 hanno lasciato strascichi inenarrabili per la popolazione dei topi. La rivolta di Mezzanotte ha messo in discussione tutta l'autorità della guardia nei territori, per questo motivo Gwendolyn a partire dall'inverno del 1152 ha iniziato ad organizzare un consiglio invitando un rappresentante per ogni cittadina. Al primo consiglio hanno partecipato la stragrande maggioranza degli insediamenti ed è stata ribadita l'indipendenza delle singole cittadine ma allo stesso tempo l'accettazione dell'aiuto della guardia per il bene di tutta la popolazione; in più è stato dichiarato che il consiglio dovrà riunirsi una volta per stagione in modo da poter far emergere in anticipo possibili criticità all'interno dei territori stessi. Durante l'inverno dello stesso anno la guardia ha iniziato l'opera di "ricostruzione" di quanto perso durante l'autunno appena passato ma la malattia e la carestia dovuta alla lotta intestina appena terminata hanno decimato sia le popolazioni degli insediamenti che le guardie di Tanasicura. Durante questa stagione le guardie, oltre ad aver smascherato e giustiziato una guardia riottosa (Abigail) che ancora perpetrava dall'interno gli ideali di Mezzanotte tentando di avvelenare le riserve di cibo e acqua della guardia, hanno anche scoperto che i cunicoli di Brugoscuro, ex tana delle donnole, si estendono fino a sotto Tanasicura e ricoprono gran parte dei territori dei topi ad ovest di essa. La guardia si trova ora, all'inizio dell primavera del 1153, a dover fronteggiare l mancanza di personale. Gwendolyn ha andato Kenzie e Saxon a reclutare giovani e valenti topi per tutti i territori mentre a tutte la altre guardie esperte sono stati affidati compiti importanti. Tanasicura si è svuotata per dare manforte ai territori ma dopo poche settimane un nuovo gruppo di guardie è giunto a Tanasicura scortato da Kenzie….

Comments

Goffredo Goffredo

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.